Presentata una mozione che impegna l’Amministrazione a predisporre gli atti necessari per partecipare ad un bando sull’efficienza energetica degli edifici pubblici, energie rinnovabili e risparmio energetico.

titolo_ambiente

(16 luglio 2014) Nell’ ambito del Programma Operativo Interregionale – Energie rinnovabili e risparmio energetico per la sostenibilità e l’efficienza energetica 2007-2013 – sono state messe a disposizione delle Amministrazioni comunali  delle Regioni Convergenza (fra le quali è compresa anche la Sicilia) delle somme al fine di rendere efficienti dal punto di vista energetico gli edifici pubblici, attraverso l’acquisto e l’approvvigionamento di beni e servizi  tramite il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA).

 Considerato che il finanziamento per l’intervento in oggetto è nella forma del contributo a fondo perduto fino al 100% del costo ammissibile, e che le richieste di concessione del contributo potranno essere presentate a partire dal 21 luglio 2014;

Alla luce del fatto che i contributi saranno assegnati sulla base di una procedura a sportello, nel rispetto dell’ordine cronologico di presentazione delle istanze e  fino ad esaurimento delle risorse disponibili;

Ci è sembrato opportuno sensibilizzare ed impegnare attraverso una mozione l’Amministrazione comunale di modo che vengano predisposti tutti gli atti utili e necessari affinché il Comune di Mazara del Vallo possa, entro i termini previsti, partecipare al bando in oggetto.

Così come specificato nel bando, si tratta di contributi dell’Avviso CSE atti a finanziare interventi per un valore ammesso che non può essere inferiore a 40.000,00 euro iva esclusa e, e che non può essere superiore alla soglia di rilevanza comunitaria di cui all’art. 28, co. 1, lett. b) del D.Lgs. n. 163/2006, di volta in volta vigente alla data di emissione della Richiesta di Offerta (RDO), e attualmente pari a 207.000,00 euro (duecentosettemila/00), oltre IVA.

“Poter usufruire di un finanziamento nella forma del contributo a fondo perduto fino al 100% del costo ammissibile, in questo periodo di crisi – dichiara il portavoce del M5S Nicolò La Grutta – è un fatto decisamente positivo.
Inoltre, le tematiche inerenti le energie rinnovabili, l’ efficienza energetica, la sostenibilità sono assolutamente auspicabili sia dal punto di vista del risparmio che ne deriva per la spesa pubblica, sia per via del fatto che ottimizzare questi aspetti contribuisce a migliorare la qualità dell’aria e non solo.
Se pensiamo al fatto che già solo per illuminare gli uffici,  convertendo e sostituendo tutte le lampadine e le fonti di luce con lampade led ridurremmo l’attuale spesa a ciò dedicata di quasi il 90%, non si può che rilevare l’importanza di un tale intervento.”

La mozione, di cui è primo firmatario il portavoce  la Grutta, reca le firme anche dei consiglieri Mauro, Foggia, Cangemi e Gaiazzo.

L’auspicio è che la mozione, visto che riguarda interventi certamente utili che tra l’altro non gravano sulle casse comunali, venga accolta e votata all’unanimità da tutto il Consiglio, e che, visti i tempi ristretti del bando, l’Amministrazione e gli uffici competenti si adoperino proficuamente  al fine di ottenere il  finanziamento.

Maggiori informazioni sul bando in oggetto sono consultabili al seguente indirizzo:

http://www.mise.gov.it/index.php?option=com_content&view=article&viewType=1&idarea1=593&idarea2=0&idarea3=0&idarea4=0&andor=AND&sectionid=0&andorcat=AND&partebassaType=0&idareaCalendario1=0&MvediT=1&showMenu=1&showCat=1&showArchiveNewsBotton=0&idmenu=2263&id=2030928

Gli attivisti del MoVimento 5 stelle di Mazara del Vallo

Lascia un commento