MOZIONE E INTERROGAZIONE PROPOSTE DAL M5S DURANTE LA PRIMA SEDUTA DI CONSIGLIO COMUNALE

Movimento 5 Stelle

(28 Giugno 2014) INTERROGAZIONE (RISPOSTA SCRITTA)

N.2 – Chiarimenti riguardo l’adesione del comune di Mazara del Vallo al costituendo libero consorzio di comuni

DESTINATARI Al Presidente del consiglio comunale; Al Sindaco della citta di Mazara del Vallo

PREMESSO CHE:

l’articolo 1 della Legge Regionale n° 8 del 24 marzo 2014, ha istituito i liberi consorzi comunali coincidenti con i comuni appartenenti alle attuali province regionali. La legge dispone che, entro sei mesi dall’entrata in vigore della suddetta legge, i comuni con delibera di Consiglio comunale, possono esprimere la volontà di costituire ulteriori liberi consorzi che abbiano popolazione non inferiore a 180mila abitanti e continuità territoriale tra i comuni aderenti.

CONSIDERATO CHE

verrà coinvolta nella scelta tutta la cittadinanza visto che occorre procedere anche alla richiesta di referendum confermativo all’Assessorato Regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica;

INTERROGA

Il Signor Sindaco e il Presidente del Consiglio comunale di Mazara del Vallo per sapere se è intendimento di codesta Amministrazione di rendere partecipi tutti i cittadini attraverso una apposita e capillare campagna informativa rispetto a questa scelta che avrà risvolti importanti e rilevanti per il futuro della nostra città e del territorio;

se si è già attivato un percorso ed una scelta preliminare attraverso apposita delibera di Giunta;

per informare tutti i cittadini in merito agli incontri, se ve ne sono stati, con gli altri sindaci dei comuni limitrofi interessati alla adesione ai costituendi liberi consorzi di cui sopra.

(L’INTERROGANTE CHIEDE RISPOSTA SCRITTA)

NICOLO’ LA GRUTTA Consigliere comunale del M5S

MOZIONE

N. 1 – Accesso agli arenili e al mare per i diversamente abili

DESTINATARI Al

Presidente del Consiglio; al Sindaco della citta di Mazara; all’Assessore comunale competente per delega;

PREMESSO

che con l`avvento imminente della stagione estiva la nostra Mazara del vallo si prepara all`invasione delle proprie spiaggia di gente in fuga dal focoso clima siciliano.

CONSIDERATO

che già in passato il Comune di Mazara aveva predisposto accessi agevoli al bagnasciuga anche per i diversamente abili mediante apposite pedane disposte sull’arenile;

Al fine di garantire l`accesso al mare anche alle persone diversamente abili dal punto di vista motorio

SI IMPEGNA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE A

1)     predisporre la allocazione di diverse passerelle pedonali sulla sabbia o sul litorale roccioso per consentire ai diversamente abili di muoversi agevolmente sulle spiagge balneabili mazaresi di Tonnarella, San Vito e del litorale di Quarara;

2)     Acquistare delle apposite “sedie acquatiche” per i diversamente abili;

3)     Predisporre e realizzare nelle aree di cui sopra un percorso pedonale finalizzato all’accesso e alla fruizione dell’arenile e del mare oltre che all’abbattimento delle barriere architettoniche per persone diversamente abili.

Si precisa che l`interrogazione inerente la questione “liberi consorzi dei comuni”è stata presentata e firmata dal consigliere portavoce del M5S Nicolò La Grutta.

La mozione inerente la richiesta di dotare i litorali balneabili di passerelle di acceso e servizi connessi per l`accesso agevole per i diversamente abili invece, se pur redatta dal consigliere La Grutta su indicazione del Meetup di Mazara del vallo, ha poi in aula trovato la convergenza di quasi tutti i consiglieri comunali della minoranza che hanno accolto e sottoscritto la mozione .

Lascia un commento