Interrogazione su Passaggio a Livello di Via Mongitore

interrogazione-casa-cantonieraIn data odierna è stata presentata la seguente interrogazione sull’ampliamento sede stradale Via Mongitore, acquisizione casa cantoniera di proprietà di Ferrovie dello Stato Italiane SPA, Considerato che al numero 6 del piano annuale dei lavori pubblici approvato è stabilito di effettuare il “Progetto di ampliamento della sede stradale in corrispondenza del passaggio a livello di via Mongitore, e che risulterebbe finanziato con proventi concessione edilizia pari a euro 120.000, vista la nota protocollo generale del comune inviata da FERSERVIZI Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane con oggetto Vendita di una casa cantoniera  Via Mongitore e dove chiedono riscontro “circa gli esiti della vendita della casa cantoniera”. Rilevato che nella medesima nota sempre le ferrovie dello Stato Italiane invitano il comune “…a volere fornire urgenti notizie circa lo status delle attività preliminari propedeutiche all’acquisto del bene in vostro favore (ovvero del comune di Mazara del Vallo) per l’importo di euro 24.000,00”. Interroga il Sindaco:
1. se ad oggi sia stata sottoscritta la convenzione tra il Comune di Mazara del Vallo e RFI, propedeutica per la conseguente stipula dell’atto di compravendita della casa cantoniera che insiste nella via Mongitore, la quale ostacola il regolare transito dei mezzi in prossimità del passaggio a livello ivi presente;
2. se è Vostra intenzione procedere all’acquisizione al patrimonio comunale della casa cantoniera in oggetto allo scopo di demolirla, per consentire l’auspicato ampliamento della sede stradale;
3. Se sia stato dato riscontro alla nota protocollo n. 66808 del 10 Ottobre 2016 inviata all’attenzione del comune da FERSERVIZI Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e che esiti abbia sortito.

di seguito l’interrogazione per esteso:

Nicolò La Grutta
ConsigliereComunale MoVimento 5 Stelle

Ill. Sindaco
Città di Mazara del Vallo
Ill. Presidente del Consiglio
Città di Mazara del Vallo

INTERROGAZIONE

Ampliamento sede stradale Via Mongitore, acquisizione casa cantoniera di proprietà di Ferrovie dello Stato Italiane SPA Il sottoscritto consigliere portavoce del M5S Nicolò La Grutta, in virtù dell’art. 25 del vigente “regolamento sui lavori del Consiglio comunale”,
PREMESSO
• che è certamente interesse di ogni amministrazione pubblica migliorare la fruibilità del territorio;
• che da tempo si rileva la necessità di ottimizzare la viabilità nella via Mongitore al fine di rendere agevole e scorrevole la percorribilità della stessa all’altezza della casa cantoniera in prossimità del passaggio a livello;
CONSIDERATO
• che al numero progressivo 6 del piano annuale dei lavori pubblici approvato con deliberazione consiliare n. 139 del 29 Novembre 2016 è stato stabilito di effettuare il “Progetto di ampliamento della sede stradale in corrispondenza del passaggio a livello di via Mongitore” ;
• che il suddetto progetto risulterebbe finanziato con proventi concessione edilizia pari a euro 120.000;
VISTA
• la nota protocollo generale del comune di Mazara del Vallo n. 66808 del 10.10.2016 inviata da FERSERVIZI Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane avente ad oggetto: “Vendita di una casa cantoniera sita in Mazara del Vallo (TP), Km. 139 + 504 – Via Mongitore snc…”
CONSIDERATO
• che nella suddetta nota le Ferrovie dello Stato Italiane spa chiedono riscontro “circa gli esiti della vendita della casa cantoniera indicata in epigrafe”;
RILEVATO
• che nella medesima nota sempre le ferrovie dello Stato Italiane invitano il comune “…a volere fornire urgenti notizie circa lo status delle attività preliminari propedeutiche all’acquisto del bene in vostro favore (ovvero del comune di Mazara del Vallo) per l’importo di euro 24.000,00”;
• che “la vendita del bene si inserisce in un accordo, regolato da apposita convenzione tra Comune/RFI (della quale non si ha notizia circa l’avvenuta stipula) e con la quale veniva concordata…l’allargamento dell’attuale attraversamento ferroviario al km 139+496 (Via Mongitore), con la previsione quindi che il Comune provvedesse all’acquisto della casa cantoniera al solo scopo di demolirla, per consentire tale ampliamento della sede stradale.” RILEVATO inoltre
• che RFI attende conferma della “avvenuta sottoscrizione della citata convenzione (la quale risulta propedeutica per la conseguente stipula dell’atto di compravendita)…”;
TUTTO CIO’ PREMESSO e CONSIDERATO,

I N T E R R O G A

la S.V., per sapere
1. se ad oggi sia stata sottoscritta la convenzione tra il Comune di Mazara del Vallo e RFI, propedeutica per la conseguente stipula dell’atto di compravendita della casa cantoniera che insiste nella via Mongitore, la quale ostacola il regolare transito dei mezzi in prossimità del passaggio a livello ivi presente;
2. se è Vostra intenzione procedere all’acquisizione al patrimonio comunale della casa cantoniera in oggetto allo scopo di demolirla, per consentire l’auspicato ampliamento della sede stradale;
3. Se sia stato dato riscontro alla nota protocollo n. 66808 del 10 Ottobre 2016 inviata all’attenzione del comune da FERSERVIZI Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e che esiti abbia sortito. Si chiede risposta urgente.

Con l’occasione porgo cordiali saluti.

Mazara del Vallo lì 14 Febbraio 2017

Firma

Lascia un commento