RISCHIO LICENZIAMENTO PER I DIPENDENTI BELICE AMBIENTE ATO TP2 – INTERROGAZIONE ALL’ ARS DEL M5S

XVI  LEGISLATURA  ARS

INTERROGAZIONE

(RISPOSTA SCRITTA URGENTE)

N.0000 –  Chiarimenti in merito alla situazione lavorativa dei dipendenti della Belice Ambiente S.P.A., dopo il fallimento della società;

DESTINATARI

AL PRESIDENTE DELLA REGIONE;  ALL’ASSESSORE DELL’ENERGIA E DEI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA’;

PREMESSO CHE:

Non è stata concessa la proroga da parte del giudice del tribunale di Sciacca alla società Belice Ambiente ATO TP2 per la presentazione del concordato preventivo per evitare il fallimento della società;

CONSIDERATO:

che il rigetto della richiesta di proroga per la presentazione del concordato preventivo fatta dal commissario liquidatore della società,comporterà il licenziamento degli oltre 300 dipendenti della società stessa, a meno che l’Assessore all’Energia e ai Beni di Pubblica Utilità non provveda ad espletare tutti gli atti utili e necessari affinché il personale dalla Belice Ambiente possa transitare alla S.R.R- Trapani Provincia Sud;

VISTO:

che per fare ciò occorrerebbe discostarsi dalla Delibera di Giunta del 2 Maggio, n. 166, inerente la “Dotazione organica della Società di regolamentazione del servizio di gestione dei rifiuti (S.R.R.) Trapani Provincia Sud- Parere”, che di fatto da la possibilità alle S.R.R., di discostarsi da quanto previsto dall’art.19 comma 7 della l.r., n.9 dell’Aprile 2010, e dall’Accordo Quadro del’2013.

CONSIDERATO:

che l’art. 19 comma 7 cita testualmente: « Sulla base dei criteri concertati fra l’amministrazione regionale, le associazioni di rappresentanza degli enti locali e le organizzazioni sindacali, le S.R.R. integrano le previsioni di cui al comma 6 individuando il rimanente personale fra i dipendenti già in servizio al 31 dicembre 2009 presso: a) le società d’ambito; b) i consorzi d’ambito; c) le società utilizzate per la gestione del servizio ed al cui capitale sociale partecipino gli enti locali o le società o i consorzi d’ambito per una percentuale non inferiore al novanta per cento. Per i dipendenti già inquadrati nei profili operativi destinati al servizio di gestione integrata dei rifiuti, l’assunzione ha luogo, in ogni S.R.R., previa risoluzione del precedente rapporto di lavoro, a parità di condizioni giuridiche ed economiche applicate a tale data e per mansioni coerenti al profilo di inquadramento, con espresso divieto di adibizione a mansioni superiori. I rimanenti dipendenti sono inquadrati, previa risoluzione del precedente rapporto di lavoro, assicurando che, in ogni singola S.R.R., il rapporto fra profili operativi destinati al servizio di gestione integrata dei rifiuti e rimanenti profili professionali non sia inferiore al novanta per cento. L’assunzione e/o gli inquadramenti hanno luogo a condizione che l’originario rapporto di lavoro dipendente o le progressioni di carriera siano stati costituiti o realizzate nel rispetto della normativa di riferimento, ed in particolare, dell’articolo 45 della legge regionale 8 febbraio 2007, n. 2, e dell’articolo 61 della legge regionale 14 maggio 2009, n. 6, o in forza di pronuncia giurisdizionale che abbia acquisito efficacia di cosa giudicata o a seguito di conciliazione giudiziale o extragiudiziale purché sottoscritta entro il 31 dicembre 2009 »;

PER CONOSCERE:

se non ritengano opportuno, evitare che oltre 300 dipendenti si trovino senza lavoro e alcun mezzo di sostentamento per loro e le loro famiglie, vittime di un sistema che oltre a rilevarsi fallimentare relativamente alla gestione dei rifiuti, rischia di privare di ogni prospettiva di futuro migliaia di persone che rischiano di pagare in prima  persona per colpe non proprie.

Riteniamo doveroso agire per evitare drammi sociali, e chiediamo che le SRR costituite possano entrare in funzione il prima possibile, inglobando al proprio interno i lavoratori della Belice Ambiente.

(GLI INTERROGANTI CHIEDONO RISPOSTA SCRITTA URGENTE)

Palermo 15 Luglio 2016

FIRMATARI:

TANCREDI SERGIO (M5S)
CANCELLERI GIOVANNI CARLO
CIANCIO GIANNINA
CAPPELLO FRANCESCO
PALMERI VALENTINA
ZAFARANA VALENTINA
CIACCIO GIORGIO
MANGIACAVALLO MATTEO
FERRERI VANESSA
SIRAGUSA SALVATORE
FOTI ANGELA
LA ROCCA CLAUDIA
TRIZZINO GIAMPIERO
ZITO STEFANO

Lascia un commento