M5S MAZARA: REFERENDUM DEL 17 APR, SCRUTATORI SCELTI FRA I DISOCCUPATI

Gli attivisti del Meetup di Mazara del Vallo invitano la commissione elettorale del comune di Mazara a riservare ai disoccupati e ai più bisognosi i posti di scrutatore nei seggi elettorali in occasione del referendum sulle trivellazioni che si svolgerà il 17 aprile 2016.

Considerato il momento di crisi, apprezzeremmo se i componenti della Commissione elettorale (formata dal Sindaco Cristaldi, il quale delega il vicesindaco Silvano Messina, e da 3 consiglieri comunali, ovvero Vito Foderà, Giuseppe Tumbiolo, Antonino Arena) decidessero selezionare gli scrutatori fra quegli elettori iscritti al relativo albo, che risultino anche iscritti presso gli uffici pubblici per l`impiego e quindi disoccupati.

Attualmente la normativa consente alla commissione elettorale comunale di nominare direttamente gli scrutatori, magari privilegiando nella selezione parenti e amici.

Sarebbe più ammirevole se la commissione decidesse di optare per un sorteggio.

Il comune potrà effettuare i controlli necessari sullo stato di disoccupazione incrociando i dati ricevuti con quelli del Centro per l’impiego, il tutto previo deposito del modello ISEE da parte degli interessati.

Sarebbe un bel gesto.

Gli attivisti del MoVimento 5 stelle di Mazara del Vallo

Lascia un commento